Poste Group la nuova posta a Sesto Calende

Da qualche tempo a Sesto Calende in via dell’Olmo c’è un servizio postale privato, Poste Group. Per non fare coda ci siamo rivolti a loro per spedire una raccomandata A/R ma dopo una settimana non abbiamo ancora ricevuto la cartolina di ritorno. Trovando il loro sito off line ed il numero Verde “non disponibile”, siamo andati allora a chiedere informazioni all’ufficio postale. La prima domanda è stata accertarci che la raccomandata fosse A/R, magari a volte può capitare di non spiegarsi bene, in tal caso avremmo potuto rispedirla correttamente. In secondo luogo abbiamo chiesto se loro ritirano le buste e poi le danno a poste italiane per la spedizione. Si sa che poste italiane ha talvolta tempi lunghi dunque in quel caso non ci saremmo preoccupati. Ci hanno risposto però che all’interno di Sesto Calende sono loro stessi ad effettuare le consegne, bene dunque il signore ha verificato se non avesse lì la ricevuta di ritorno, in quel caso a detta sua, ce l’avrebbe consegnata in quel momento ma la ricevuta non era nell’ufficio postale perché l’aveva già consegnata a chi fa le consegne. A quel punto ci è venuto spontaneo dire “gliel’ha data oggi?” più una domanda retorica che altro, pensando che l’avremmo probabilmente trovata al rientro a casa. Le poste danno ogni giorno le consegne da fare ai postini che se non riescono a consegnare qualcosa lo riportano alle poste a fine turno. La risposta è stata “gliel’ho data qualche giorno fa”. A quel punto abbiamo chiesto  dove viene tenuta la nostra cartolina se non viene consegnata il giorno stesso ma non ci è stata data nessuna risposta, da quel momento il signore ha assunto un atteggiamento aggressivo, accusando di voler fare polemiche e di essere andati lì per accusarlo…. Veramente non capiamo le sue ragioni. A semplice domanda si risponde non si accusa a sua volta l’interlocutore. Fatto sta che non ci hanno voluto dire in che modo avviene la consegna e con che modalità vengono custodite le buste o cartoline che siano. Non necessariamente deve esserci qualche irregolarità ma veramente non si capisce la motivazione per cui non si possa dare una risposta semplice e chiara e si debba invece trattare in malo modo chi fa una domanda. Se è solo un problema di comunicazione allora forse ha scelto il mestiere sbagliato.  A questo punto però lo vogliamo sapere. Chi consegna la posta? E dove la custodisce nei giorni che passano da quando la riceve dall’ufficio postale a quando la consegna? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *